spacer

Sysresccd-manual-it Network

History


Con il System Rescue CD, potrai usare la rete. Ecco le più importanti informazioni sulla rete.

Configurare la rete

Se disponi di hardware standard, la tua scheda di rete sarà rilevata automaticamente e i driver caricati. Dovrai configurare il tuo indirizzo IP, solo digitando ifconfig eth0 192.168.10.1 . Una volta che il tuo indirizzo IP è impostato, dovresti assicurati che il route predefinito sia configurato correttamente. Per esempio, se il tuo computer ha una scheda di rete (indirizzo 192.168.10.1) che è connesso a un gateway (192.168.10.2) che condivide la sua connessione internet, puoi digitare: route add default gw 192.168.10.2.

SystemRescueCd-0.4.2 ha introdotto opzioni di avvio come ethx, dns, gateway, dodhcp, che ti permettono di configurare automaticamente la rete quando parte SystemRescueCd. Può essere molto utile se decidi di fare una versione personalizzata del CD.

Dovresti leggere il capitolo Strumenti di configurazione di base dell'IP su Linux per ulteriori dettagli circa come configurare il TCP/IP su una macchina che esegue Linux.

Guarda anche: FAQ Non posso accedere ad altri host sulla rete [1].

Eseguire un server SSH

SSH permette di usare una shell su un altro computer (come anche telnet), e di copiare file (con scp). Se vuoi eseguire un server SSH, devi cambiare la password di root, digitando passwd e dando una password valida. Si può anche usare l'opzione rootpass=xxx per definire la password di root dal prompt di avvio. Quindi, controlla se il server sshd è in esecuzione con /etc/init.d/sshd start. Lo si può fermare con /etc/init.d/sshd stop. Ovviamente questo computer può essere il client SSH: usa ssh login@ssh.server.org o scp source dest . Entrambe, source e dest possono essere locali o remote. Usa login@ssh.server.org:/percorso/nomefile per files remoti.

Accedere a un computer Windows con Samba

Il pacchetto samba permette di accedere a un computer Windows sulla rete. Per esempio se il server Windows (192.168.10.3) ha una condivisione chiamata my-share, la si può montare con questi comandi:

mkdir /mnt/win
mount -t smbfs -o lfs //192.168.10.3/my-share/ /mnt/win/
cd /mnt/win
umount /mnt/win

Samba è supportato dal kernel, e sono forniti gli strumenti samba(smbcacls, smbcontrol, smbfilter, smbmount, smbspool, smbtar, smbclient, smbd, smbmnt, smbpasswd, smbstatus, smbumount). E' importante di non dimenticare l'opzione lfs (Large File Support), perchè permette di gestire file più grandi di 2 GB. I grossi file sono spesso usati nel fare backup o file immagini. Senza questa opzione, la copia fallirebbe con un errore. I grossi file sono supportati dalla versione 0.2.12 (linux kernel 2.4.25). Aiuto ulteriore con samba: http://www.samba.org/

Montare condivisioni remote FTP/SSH come file system locali

Se si vuole accedere a file locati su server FTP, esiste un nuovo potente modo per farlo. Il Userland FileSystem permette di montare la condivisione, e di lavorare sui files remoti proprio come se si lavorasse su qualsiasi file locale. Con tutti questi file system, si può smontare la condivisione con il comando standard unmount. Ecco un esempio di come montare un file system FTP in /mnt/ftp da anonimo (sola lettura)

mkdir /mnt/ftp
lufis fs=ftpfs,host=ftp.kernel.org /mnt/ftp -s 
cd /mnt/ftp
umount /mnt/ftp

Ecco un esempio di come montare un file system SSH in /mnt/ssh da anonimo (sola lettura)

mkdir /mnt/ssh
passwd root
sshfs login@ssh.server.org:/path/to/dir /mnt/ssh
cd /mnt/ssh
umount /mnt/ssh

Usare un modem ADSL USB

Dalla versione 0.2.19, il sistema fornisce driver per numerosi modem USB, come SagemFast800 che è basato su chipset Eagle. Questi driver sono stati aggiunti in Linux-2.6.16. Se si possiede tale modem, probabilmente si ha bisogno di immagini del firmware, che non sono fornite con questo disco. Bisogna scaricare questi file, e accedervi montando una partizione del proprio disco fisso, dove si sono scaricati questi file.

spacer